Vai al contenuto

Guadagnare Con Airbnb Senza Casa

scritta "guadagnare con airbnb senza casa" e disegno del sito a raffigurare aribnb

L’arte di generare reddito da Airbnb senza possedere casa si rivela come un’opportunità che sorpassa i confini convenzionali. Immergersi in questa sfera finanziaria non richiede più il possesso di una dimora, contrariamente a quanto si potrebbe supporre inizialmente. In effetti, si può decifrare il codice per guadagnare con Airbnb senza casa, sfruttando una varietà di metodi ingegnosi.

Navigando tra le sinergie dell’innovazione, emerge un approccio intrigante: il subaffitto dello spazio di cui si dispone. Le dimore vacanti, nascoste tra le righe dell’elenco globale di Airbnb, si palesano come opportunità latenti. Da custodi temporanei di queste residenze oniriche, è possibile orchestrare una danza di prenotazioni e ospiti, trasformando il vuoto in un canto di guadagno.

Sbocciando come un fiore raro, la gestione delle proprietà altrui aggiunge un tassello ulteriore a questo mosaico di possibilità. Dalla cura amorevole delle piante da appartamento alla garbata disposizione dei cuscini, offrire il proprio tocco distintivo può trasformare una casa in un’esperienza. E mentre incantate i vostri ospiti con servizi impeccabili, la vostra cassa registra ridefinisce il significato stesso della prosperità.

Ora, concentriamoci sull’essenza dell’opportunità: guadagnare con Airbnb senza proprietà. Nel vasto oceano di oltre 5,6 milioni di abitazioni Airbnb sparse per il globo, il potenziale diventa evidente. In questa galassia di opportunità ospitali, emerge la possibilità di trasformare la tua vita finanziaria.

L’epicentro di questa rivoluzione finanziaria è ancorato nella sfida delle convenzioni. L’idea che ospitare possa andare ben oltre il semplice passatempo, sfiorando i confini di una carriera a tempo pieno, sboccia come un fiore audace nei giardini delle prospettive finanziarie.

Eppure, ammettiamolo, le strade della vita sono varie e complesse. Il possesso di una proprietà non sempre trova spazio nel mosaico delle possibilità personali. Ma c’è una verità ineluttabile: non possedere una dimora non dovrebbe mai tradursi in un vincolo all’opportunità. La sinfonia finanziaria di Airbnb può ancora risuonare nelle corde del vostro portafoglio.

Per coloro che respingono l’idea di possedere una proprietà, le strade della creatività e dell’ingegno si snodano in molteplici direzioni. Il sentiero luminoso del guadagno senza possedere una casa non è un’utopia, ma una realtà accessibile attraverso l’innovazione e l’impegno.

Intravedere l’opportunità inattesa, abbracciare l’insolito, e sfruttare l’innovazione: sono queste le chiavi per aprire la porta a un mondo di guadagno attraverso Airbnb, anche senza possedere una dimora. E mentre la tradizione potrebbe suggerire il contrario, l’avanguardia finanziaria ridefinisce le regole del gioco, aprendo nuove strade verso il successo economico.

I 6 migliori modi per iniziare a guadagnare su Airbnb senza possedere una proprietà

uomo che sorride con in mano un computer semplice e quasi esultante a raffigurare che si può guadagnare con airbnb senza casa

1. Subaffitto Della Casa

La prima idea per guadagnare con Airbnb senza casa è ovviamente quella di affittare una proprietà con l’intenzione di inserirla su Airbnb.

Quindi, affittate una proprietà a lungo termine (ad esempio, un contratto d’affitto di un anno) a una tariffa concordata con il proprietario e poi realizzate un profitto pubblicando la proprietà su Airbnb a una tariffa che coprirà il vostro affitto e anche di più! Questo è anche noto come “arbitraggio degli affitti”. 

Questo però non è adatto a tutti, perché dovrete chiedere il permesso al vostro padrone di casa prima di subaffittare il suo appartamento. Se il vostro padrone di casa non è entusiasta dell’idea, potete offrirgli una parte dei vostri profitti: questo potrebbe aiutarvi a concludere l’affare e guadagnare con il subaffitto di Airbnb.

Sam Friedberg, un esperto gestore di proprietà Airbnb, osserva che l’arbitraggio degli affitti, pur essendo una buona opportunità di guadagno, non è possibile nella maggior parte dei luoghi.

Quali sono i pro e i contro del subaffitto su Airbnb?

PRO:
  • Non avete bisogno di un capitale elevato, perché potete iniziare senza possedere un immobile.
  • Potete lasciare a voi stessi il 100% del vostro reddito, cosa che non avviene con altre strategie. Ad esempio, come gestore di immobili, potete contare solo su una certa percentuale del reddito guadagnato dal proprietario dell’immobile.
CONTRO:
  • Molte città stanno introducendo leggi e regolamenti locali contro il subaffitto, il che può rendere più difficile trovare un alloggio.
  • Potrebbe essere difficile trovare un proprietario che accetti di subaffittare la sua proprietà su Airbnb.

Quanto si può guadagnare con l’arbitraggio su Airbnb?

Alla fine dei conti, il guadagno che potrete ottenere con questa strategia dipenderà dalla posizione e dalle dimensioni del vostro portafoglio immobiliare. Se si opera nel modo giusto, si può ottenere un guadagno fino a tre volte superiore alla somma delle spese.

2. Gestione Della Proprietà

esempio di gestore di più proprietà

Potreste non essere proprietari di una proprietà, ma questo non dovrebbe impedirvi di gestire quella di qualcun altro. C’è un mercato di proprietari di case che vogliono mettere le loro proprietà su Airbnb, ma non hanno il tempo o le capacità per farlo con successo. È qui che entrate in gioco voi. 

Se avete tempo, potete essere responsabili dell’inserimento delle proprietà, della comunicazione con gli ospiti, della gestione di eventuali problemi e di assicurarvi che la proprietà sia adeguatamente pulita e pronta per i nuovi ospiti. In sostanza, vi assumete tutte le responsabilità oltre al pagamento del debito ipotecario.

Come si guadagna? Beh, voi e il proprietario della casa vi accordate su una percentuale equa. In genere i gestori di proprietà Airbnb chiedono una percentuale compresa tra il 20% e il 30% della tariffa per notte.

L’importo da addebitare varia anche in base a fattori come la posizione della proprietà (è vicina o lontana) e il tipo di servizi offerti agli ospiti. 

Chi vive vicino ad affitti più costosi può guadagnare un bel po’ di soldi in un giorno, mentre per chi vive in zone più rurali, tuttavia, il viaggio e il lavoro potrebbero non valere il costo. Assicuratevi di fare i conti in anticipo!

3. Pulizie Di Casa

Se avete mai prenotato un soggiorno su Airbnb, probabilmente avrete visto un addebito per la “tassa di pulizia”. Non deve sorprendere che, una volta che un ospite lascia un alloggio Airbnb, qualcuno debba venire a cambiare le lenzuola, pulire i bagni e assicurarsi che lo spazio sia lucido e ordinato per i prossimi ospiti. Potreste essere voi questa persona! 

Mentre alcuni host di Airbnb sono molto pratici e scelgono di occuparsi personalmente delle pulizie, molti cercano di assumere qualcuno che svolga questo lavoro. Molti host possiedono proprietà in tutto il mondo e hanno bisogno di persone affidabili per mantenere i loro affitti in perfetta forma. Infatti, Friedberg osserva che:

“La maggior parte degli addetti alle pulizie viene pagata a forfait in base alle dimensioni della casa (eventualmente con un supplemento per la pulizia degli animali domestici o degli ospiti più disordinati).  Probabilmente si aggira tra i 15 e i 40 dollari l’ora, anche se la maggior parte non viene pagata a ore”.

È possibile trovare queste opportunità in diversi posti. Controllate gli annunci di lavoro (LinkedIn, Indeed, ecc.), postate sui social media, chiedete ai padroni di casa che conoscete se stanno cercando addetti alle pulizie oppure, alla vecchia maniera, attaccate dei volantini in giro per la vostra città.

4. Airbnb Experience Host

Experience Host di airbnb

Se non siete interessati a diventare host di una proprietà, potete optare per le esperienze locali Airbnb. Questa innovativa idea offre un’altra opportunità di per guadagnare con Airbnb senza casa, chiamata “Experience Host“. In questo ruolo, potete guadagnare con Airbnb senza casa guidando gli ospiti in un’esperienza straordinaria. 

Che si tratti di guidare un tour in bicicletta nella vostra città, di portare un gruppo di ospiti in un’avventura sugli sci o di offrire loro un’esperienza culinaria che non dimenticheranno mai, la scelta è vostra.

A mio avviso, questo è uno dei modi migliori per guadagnare con Airbnb senza casa, perché si viene pagati per fare qualcosa che si ama. 

Se sei interessato a diventare un Experience Host, devi seguire il processo di Airbnb in tre fasi. 

  1. Imparare le aspettative degli Experience Host di Airbnb. Vogliono vedere la tua passione con un’esperienza unica, divertente e coinvolgente per gli ospiti.
  2. Invia la tua esperienza. Fornite una descrizione (cos’è, cosa faranno gli ospiti, quanto tempo ci vorrà, ecc.) e anche qualche foto, in modo che il team di Airbnb possa capire bene l’esperienza che volete offrire agli ospiti. 
  3. Sedetevi e aspettate. Il team di Airbnb esaminerà la vostra proposta e vi risponderà con un sì o un no.

Quali sono i pro e i contro di diventare host di Airbnb Experiences?

PRO:
  • Potete generare denaro mentre condividete il vostro hobby o la vostra passione.
  • Con l’introduzione delle Esperienze online, potete offrirle comodamente da casa vostra.
COntro:
  • A seconda del tipo di esperienza offerta, potrebbe essere necessario richiedere una licenza commerciale.
  • Dovete essere esperti nel servizio che offrite.

Quanto si può guadagnare come host di Airbnb Experiences?

Puoi guadagnare da 25 a 150 euro per ogni ospite che si iscrive a un’Esperienza. Nel 2020, Airbnb ha introdotto anche le Esperienze online e, secondo i dati di Airbnb, gli host di Esperienze che guadagnano di più hanno generato più di 20.000 euro ciascuno dopo essere passati alla piattaforma online.

5. Airbnb House-Sitter

Cosa succede quando un host Airbnb vuole andare in vacanza? Chi si occuperà di tutto mentre è via per qualche settimana o mese? 

Entra in scena tu, straordinario house-sitter di Airbnb!

Come house-sitter Airbnb, sei responsabile della cura dello spazio abitativo dell’ospite e allo stesso tempo gestisci il suo affitto Airbnb. Si tratta di un’offerta piuttosto vantaggiosa, soprattutto se siete alla ricerca di un modo economico per visitare un posto nuovo.

Questa situazione vi permette di viaggiare in una nuova destinazione, di soggiornare gratuitamente e di guadagnare qualche soldo in più per le spese: vittoria, vittoria, vittoria! Un po come essere pagati per viaggiare!

È importante notare, però, che questi lavori non sono i più facili da trovare. Alcune persone pubblicano direttamente su Airbnb, ma potete anche cercare su Google le opportunità di house sitting nella vostra zona.

6. Co-host Airbnb

cosa è un co-host di Airbnb?
chi destisce annunci, prende una percentuale e può scalare velocemente di un normale host
Guadagnare con Airbnb senza casa come co-host

La funzione di co-host è ottima per coloro che possiedono una proprietà su Airbnb ma non hanno il tempo necessario per organizzare e gestire i loro annunci. 

Airbnb consente agli host di includere un “co-host”. Un co-host è una persona che i proprietari aggiungono all’annuncio e che ha il permesso di aiutare in compiti particolari come comunicare con gli ospiti, pubblicare l’annuncio, gestire gli annunci, rifornire le scorte e così via. Spetta all’host e al co-host decidere chi fa cosa e come dividere i profitti.

Con il co-hosting, i vostri compiti principali comprendono:

  • Confermare le prenotazioni
  • Comunicare con gli ospiti
  • Supervisione del processo di check-in e check-out
  • Ispezioni della proprietà
  • Organizzare le attività di pulizia e manutenzione
  • Ripristino degli articoli necessari
  • Scrivere recensioni per gli ospiti.

Se siete interessati a diventare co-host, potete contattare qualcuno che conoscete e che è attualmente un host e chiedergli se vuole aggiungervi come co-host. Suggerite come potete contribuire a semplificare la loro vita e concordate una tariffa.

Oppure, se conoscete qualcuno che ha una proprietà e sta pensando di diventare host ma non ha avuto il tempo di farlo, offritevi di farlo per lui e convincetelo ad aggiungervi come co-host. 

Quali sono i pro e i contro di diventare co-host?

PRO:
  • Gli orari di lavoro saranno più flessibili.
  • Non è necessaria una licenza per diventare co-host.
CONTRO:
  • È meno redditizio di un host Airbnb.
  • Il reddito è soggetto a fluttuazioni.

Quanto si può guadagnare come co-host?

I co-host guadagnano circa il 10-20% per prenotazione. Se vi assumete dei compiti extra e vi occupate essenzialmente dell’intero processo, potreste guadagnare fino al 25% per ogni prenotazione.

Domande Frequenti sul Guadagnare con Airbnb senza casa

Posso guadagnare con Airbnb anche se non possiedo una casa?

Assolutamente sì! Airbnb offre diverse opportunità per guadagnare senza possedere una casa, come la gestione di esperienze, l’offerta di attività locali uniche o la collaborazione con proprietari di case per la gestione delle loro proprietà.

Quali sono le opzioni disponibili per guadagnare senza una casa?

Oltre alla condivisione di spazi abitativi, puoi guadagnare con Airbnb offrendo esperienze autentiche, come tour guidati, lezioni, laboratori o attività ricreative che rappresentano la tua conoscenza e passione.

Come posso iniziare a offrire esperienze su Airbnb?

Per iniziare a offrire esperienze su Airbnb, devi creare un profilo come host e proporre un’esperienza unica che rispecchi le tue competenze e interessi. Successivamente, l’esperienza verrà valutata da Airbnb prima di essere pubblicata.

Posso collaborare con i proprietari di case per guadagnare su Airbnb?

Sì, puoi collaborare con i proprietari di case diventando un co-host o gestendo le proprietà per conto loro. Questa è un’opzione ideale se vuoi guadagnare senza possedere fisicamente una casa su Airbnb.

È possibile guadagnare in modo significativo senza possedere una casa?

Sì, è possibile guadagnare in modo significativo anche senza possedere una casa. La chiave sta nell’offrire servizi di qualità, creare esperienze coinvolgenti e costruire una buona reputazione. Con impegno e dedizione, puoi creare una fonte di reddito sostenibile da Airbnb.

Conclusione

Non è necessario possedere una proprietà come prerequisito fondamentale per avviare un processo di guadagno attraverso Airbnb senza possedere una casa. L’universo delle opportunità in questo ambito si presenta sorprendentemente vasto e variegato, offrendo molteplici vie attraverso le quali è possibile generare entrate anche senza dover affrontare l’onere di un mutuo o la proprietà di un immobile. Esaminando più da vicino le diverse possibilità, è evidente come esse non solo siano finanziariamente vantaggiose, ma spesso rappresentino anche fonti di intrattenimento e gratificazione personale, rendendo l’intero processo coinvolgente e appagante.

Tra le varie opzioni a disposizione, emerge con chiarezza l’idea affascinante di entrare nell’ambito delle esperienze ospitaliere, una modalità intrigante per mettere a frutto le proprie competenze e passioni. Ospitare esperienze uniche e coinvolgenti consente non solo di monetizzare le proprie abilità, ma anche di condividere emozioni e conoscenze con viaggiatori desiderosi di vivere qualcosa di autentico e memorabile. Parimenti affascinante è l’opzione di svolgere il ruolo di “house sitter”, un’opportunità che non solo offre l’occasione di guadagnare, ma consente anche di immergersi in diverse realtà abitative e scoprire ambienti nuovi e stimolanti.

Pertanto, rifletteteci: cosa vi trattiene dall’intraprendere questa avventura? Scegliete consapevolmente il percorso più in sintonia con le vostre abilità, inclinazioni e il livello di dedizione che siete disposti a investire. La strada per generare guadagni senza la necessità di possedere una casa si snoda davanti a voi, ricca di opportunità da sfruttare in base alle vostre aspirazioni e ai vostri obiettivi.

A proposito, vuoi sapere come Guadagnare Con Airbnb da host oppure Come Aumentare le Prenotazioni su Airbnb?

È legittimo domandarsi: perché esitare ulteriormente? Sei pronto percorrere questa strada di possibilità. Scegli con saggezza, in linea con le tue passioni e ambizioni, e comincia il tuo percorso di guadagno. E non dimenticare, se il ruolo di host su Airbnb è ciò che ti alletta, o se desideri scoprire come aumentare l’affluenza delle prenotazioni, l’informazione è a portata di mano. Sfrutta al massimo le risorse disponibili per massimizzare il tuo potenziale di guadagno e garantire un’esperienza soddisfacente sia per te che per i tuoi ospiti.

b4a9e636838672df53cb92c17cff6ef8?s=100&r=g

Domenico Sottile

Domenico Sottile è un professionista del marketing digitale e scrittore con oltre 7 anni di esperienza nell'aiutare le persone a guadagnare online. Ha lavorato con diverse aziende e startup, offrendo consulenza su strategie di marketing, affiliazione e e-commerce. Domenico è appassionato di condividere le sue conoscenze attraverso articoli informativi e guide pratiche per il successo online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *